By

Abbiamo sempre avuto una grande ammirazione per Vittorio Gassman e per la sua straordinaria capacità di leggere ed interpretare ad alta voce sia i testi laici che quelli sacri. Su questi ultimi ha impegnato la sua professionalità al servizio della Spiritualità con recitazioni pubbliche della Bibbia, del Vangelo e di molti Canti danteschi. Ecco i suoi suggerimenti pubblicati negli anni ’90 dal quotidiano l’Avvenire. Consigli fondamentali per chiunque voglia cimentarsi nella lettura sacra (e non solo).

  1. Coltivate la vostra sensibilità musicale.
  2. Usate – nel dire – le vostre esperienze e la vostra memoria.
  3. Dire è (anche) il più bello dei giochi. Giocatelo con serietà felice e fanciullesca. Sorridete per meglio comunicare.
  4. Rispetto. Del testo, della sua forma, fino alle molecole infime della grammatica e della punteggiatura.
  5. Non buttate via nulla: usate il freno e l’arricchimento vitalizzante che troverete qua e là in innumerevoli domande segrete.
  6. Ascoltate senza compiacimento, ma con attenzione, voi stessi e coloro che concertano con voi.
  7. Lasciate che un solenne o microscopico gesto preceda sempre la parola sul punto di sbocciare: essa va annunciata come tutte le cose sacre.
  8. Dicendo, rivelatevi; scoprite ciò che di voi non si conosceva e non conoscevate.
  9. L’officiante tratta le idee e i misteri: ma lo fa attraverso il suo involucro corporeo.
  10. Un buon “attore” non disdegna di provare ed esercitarsi prima della cerimonia di cui sarà protagonista.
  11. L’intonazione è l’elemento principe della comunicazione orale: cercatene l’armonia nel vostro orecchio, nel sentimento, e in quegli accordi improvvisi della musica universale che a tratti ci vengono regalati per cancellare i rumori del mondo.
  12. Sul punto di salire sul palco, al leggio, sull’altare, accantonate i suggerimenti altrui, siate fertilmente soli, socraticamente voi stessi. Quello è il momento di dimenticare qualsiasi regoletta, per assumere la gioiosa responsabilità del rito.

Per comprendere meglio quello che ha detto ascoltate questa performance del grande Vittorio che recita il Canto XXXIII del Paradiso (dalla Divina Commedia di Dante Alighieri) e diteci cosa ne pensate:

https://www.youtube.com/watch?v=BkVmum5l_3k

 

About the Author

 

Leave a Reply

728 x 90 banner

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi